She was a simple girl, one of those dreaming after books and poems, and if life is a bitch it doesn’t matter, one good reason to smile can be found regardless. She was that kind of girl. And she was cute, it should be said. Not the glamourous cutey that turns guys’heads down the street. More simple. But she had something that caught you, nothing to be said, she had it. Like some innocence, transparency. She was the kind of woman that when you hold her in your arms, you know she is there, right in there in your arms and nowhere else. I don’t know if u get the idea. But it’s a rare and wonderful thing in its genre…..goodnight so…. Era una ragazza semplice, di quelle che sognano dietro ai libri e alle poesie, e se la vita è carogna non importa, una ragione buona per sorridere la trovi comunque. Era un tipo così. Ed era carina, questo bisogna dirlo. Non del genere vistoso, quelle che ti giri a guardarle. Più semplice. Ma aveva qualcosa che ti accalappiava, niente da dire, ce l’aveva. Come una specie di limpidezza, di trasparenza. Era quel tipo di donna che quando ce l’hai tra le braccia, sai che lei è lì, proprio tra le tue braccia e da nessuna altra parte. Non so se avete presente. Ma è una cosa rara e bellissima, nel suo genere….. buonanotte così…..

Pubblicato: 23 gennaio 2018 in estemporanee

Beverly Hills, Los Angeles, California

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...